Mercoledì, 16 Ottobre 2019 - 00:33
Servizi

Sicurezza

Costruire e diffondere una cultura della sicurezza e della prevenzione nei luoghi di lavoro, individuare e tenere sotto controllo i potenziali rischi, salvaguardare la reputazione aziendale e rispettare la normativa vigente in materia di sicurezza sono obiettivi imprescindibili per tutte quelle organizzazioni che vogliono essere competitive e insieme responsabili.
La legislazione italiana, con l'entrata in vigore del Testo unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro (D.Lgs 81/2008) ha inasprito le sanzioni e introdotto obblighi di rendiconto più stringenti per contrastare il fenomeno degli infortuni sul lavoro.
Adempiere a quanto previsto da questo decreto è un obbligo di legge al quale devono ottemperare tutte le aziende che abbiano anche un solo dipendente.

Tali adempimenti comprendono:

  • sopralluogoai fini della prevenzione e sicurezza del lavoro.
  • almeno una riunione periodica annuale, ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs. 81/08 con le figure necessarie
  • stesura e aggiornamento del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR), del Piano di Emergenza (PE) e delle planimetrie di evacuazione
  • almeno una prova di evacuazione annuale
  • valutazioni periodiche specifiche per tipologia di rischio
  • nomina dell'RSPP, degli addetti antincendio e al primo soccorso, dei preposti
  • formazione, ai sensi dell'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011
  • nomina del medico competente.

Oltre alle cogenze previste dal D.Lgs 81/2008, le aziende hanno la possibilità di identificare e tenere sotto controllo i rischi legati alla salute e sicurezza sul lavoro, ridurre il numero di potenziali incidenti, essere conformi alla legislazione vigente e migliorare in modo continuo la propria performance, attraverso l'implementazione di un sistema di gestione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSL).
Un SGSL è un sistema organizzativo aziendale finalizzato a garantire il raggiungimento degli obiettivi di salute e sicurezza cercando, attraverso la strutturazione e la gestione, di massimizzare i benefici minimizzando al contempo i costi.

La Norma OHSAS 18001 fornisce all'organizzazione un approccio strutturato alla pianificazione e implementazione di un sistema di gestione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro.
L'adozione di un SGSL non è un obbligo di legge, ma è una scelta volontaria di chi sente la responsabilità della sicurezza propria e degli altri, e consente di ridurre i costi diretti ed indiretti della "non sicurezza":

  • indirettiperché riduce la probabilità di accadimento degli infortuni e i costi che ne conseguono;
  • diretti perché è considerata intervento rilevante ai fini della richiesta di riduzione del tasso di tariffa INAIL, ai sensi dell'art. 24 del D.M. 12 dicembre 2000 e della successiva delibera PRES-C.S. n° 79 del 21 aprile 2010.

Pertanto, le aziende che abbiano ottenuto la certificazione del proprio SGSL conforme alla Norma OHSAS 18001 possono ottenere lo sconto del premio INAIL applicabile all'azienda semplicemente allegando copia del Certificato in loro possesso. Tale vantaggio può essere richiesto ogni anno purché sia mantenuta attiva la Certificazione del Sistema di Gestione della Sicurezza.
Infine, il possesso e la corretta applicazione di un Sistema di Gestione Sicurezza, potrà avere efficacia esimente per eventuali reati commessi in violazione delle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro, secondo quanto disposto dall'art. 30 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. in quanto consente ad un'Organizzazione di valutare meglio i rischi e migliorare le proprie prestazioni.
Il processo di certificazione OHSAS 18001 è analogo a quello delle Norme UNI EN ISO 9001 e UNI EN ISO 14001, con le quali si integra perfettamente

 

Se vuoi conoscere le nostre referenze CLICCA QUI per richiedere il nostro curriculum